.
Annunci online

leinellascatola
perchè tutti devono avere un posto dove andare.. anche se io non so dov'è il mio..


Diario


13 gennaio 2008

cambio.. di rotta :D

leinellascatola diventa io_in_volo...
per ragioni di crescita interiore.. o PRESUNTA crescita interiore.. o NECESSARIA cresita interiore..
decidete voi!
basta scatole.. voliamo! e cerchiamo di non schiantarci!

io_in_volo.ilcannocchiale.it




permalink | inviato da io_in_volo il 13/1/2008 alle 14:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


9 ottobre 2007

come un formaggino belpaese..

Lei? Riparliamone.. ora!

Lei è seduta sul suo letto, con le mani piene di formaggino Belpaese, sapete, quello morbido, impiastriccioso e creatore di deliziose dipendenze.. Lei sta cercando di riordinare la sua vita da quando ha smesso di scrivere.. è terribilmente difficile farlo.. è terribilmente difficile farlo ora. Per quello che Lei mangia formaggini Belpaese a iosa.. perché se c’è una cosa che Lei ama fare è crearsi delle dipendenze.. e ci riesce, datemi retta.. perfettamente.. lo fa quando non sa come uscire da un problema.. non che l’aiuti, ma le piace pensare alla sua dipendenza piuttosto che al suo problema.. questo sì, l’aiuta. Partiamo da ora. Lei, 4 mesi dopo.. da quando l’avevamo lasciata. Lei è single, come tutte le single ha un mucchio di tempo per sé stessa in cui guardarsi per ore allo specchio depilandosi le sopracciglia, fare lunghi bagni caldi e schiumosi con un bicchiere di vino e tante candeline attorno alla vasca alla “Meg Ryan in The city of Angels” e tutte le altre mille baggianate dell’immaginario collettivo che ci si immagina che le single senza nulla da fare facciano regolarmente.. naturalmente Lei è una single con un mucchio di cose da fare, dunque non si depila, non si lava e non tenta di dar fuoco alla sua scatola (sarà per questo che è single?).

Lei è ancora nella sua scatola.. forse ancora più di prima.. è carina la sua scatolina, vista scarpiera, spaziosa, il lampadario poi è stato un ottimo acquisto, e nessun posto per uomini..

Ma parliamone.. di questi uomini perché so che è questo che vi interessa.. che fine ha fatto L’Uomo dalle Belle Mani? E il Ballerino di Tango? E quelle Immense Sopracciglia Vaganti.. già.. ci vorrebbero papiri per scrivere di tutto questo. Cominciamo dalle cose facili: L’Uomo dalle Belle Mani, il Violinista, L’Uomo Perfetto non era assolutamente perfetto come Uomo Perfetto dovrebbe essere.. e che avesse delle mani stupende non l’ha salvato dalla tragica sorte.. diciamo incomprensioni e sintetizziamo tutti quei mesi di tira e molla..

Le Sopracciglia sono sempre più Enormi, c’è stata una breve storia, all’insegna del Proviamo e Che Qualcuno ce la Mandi Buona. Ovviamente nessuno ce l’ha mandata buona.. i rapporti adesso sono frequenti, non sempre desiderati, per via di una situazione stantia non risolta che nessuno dei due ha voglia di affrontare (la scusa è che è sempre Meglio l’Uovo Domani che la Gallina Oggi.. ovviamente la nostra storia è l’uovo). A causa di tutti questi rimandi Lei comincia a dubitare seriamente dell’intenzione a parlarne.. ma a Lei è intollerante alle uova.. e le galline le hanno sempre fatto paura..

Il Ballerino.. questa è una cosa che Lei non ha mai capito. Potremmo parlarne tranquillamente come dell’Uomo Incomprensibile e ora vi spiego perché (e se riuscissi a spiegarlo anche a Lei sarebbe un progresso). Avete presente quando noi sceme femminucce da pulzelle sognamo il principe azzurro? Quell’uomo perfetto, senza un difetto, che ci salverà senza dubbio dalle mille terribile vicende che la vita ci riserva, che al momento arriva su suo cavallo inesorabilmente bianco con la sua spada inesorabilmente perfetta ad uccidere quel povero drago che ci tiene prigioniere.. avete presente quell’uomo assolutamente immaginario? Spero per voi di no.. nel senso spero che voi l’abbiate sempre solo sognato e non l’abbiate mai trovato “in natura”. Perché? In primo luogo perché posso assicurarvi che è noiosissimo.. ma questa è solo una mia supposizione. Bene Lei ha trovato qualcuno che ci assomiglia abbastanza. Se si fossero messi insieme sarebbe stato bellissimo per i primi tre mesi poi sarebbero esplosi e si sarebbero tirati i piatti dietro e vi assicuro che è pericoloso tirare piatti in una scatola, le schegge rimbalzano, e possono trafiggere un vicino.. cosa hanno deciso? Di essere anime gemelle a distanza. Distanza geografica, ma soprattutto non vincolante.. spieghiamoci meglio: è probabile che loro siano le anime gemelle con cui i poeti ci fanno una testa tanta, e forse sono anche consapevoli di questo, forse si amano, ma non stanno insieme.. in pratica è come avere tutto, il ragazzo ubriaco e le botti sempre piene.. nel senso che Lei ha tutte le possibilità aperte.. pur avendo un uomo che la ama, anche se lui sta con un’altra, ma pensa sempre a Lei.. insomma.. vi ho detto che era Contraddittorio no?

Bene, questa è riassunta ai minimi storici la storia di una Lei un po’ smarrita che solo ora riesce a tirare approssimativamente le fila di quelli che sono stati gli ultimi mesi della sua scatolosa vita. Potrei ancora raccontarvi molto di lei ma.. credo che l’introduzione del nuovo personaggio L’Intrigante Depresso dai Capelli Cangianti sia da rimandare alla prossima volta.. quando Lei avrà smaltito la sua indigestione di formaggini Belpaese..




permalink | inviato da leinellascatola il 9/10/2007 alle 15:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


27 maggio 2007

a volte ritornano..

Mentre ballavano petto a petto, guancia a guancia vicini come mai, soli come mai, Lei sentì una seconda scatola calarle addosso.. il pomeriggio del giorno prima l’Uomo dalle Enormi Sopracciglia Nere era diventato il suo “amico”.. non era un passo da giganti, me per Lei era qualcosa, significava una boccata d’aria. Quell’essere “amici” non era ben sicura di sapere che cosa implicasse, ma per lo meno non implicava che stavano insieme.. tutto il resto poteva essere accettato.. credo..

Lei era discretamente felice, soddisfatta della sua piccola vittoria sul terreno dell’arte retorica.. si.. la sua scatola era ancora li.. ma si stava aprendo.. piano piano..

Ma..

Mentre ballavano petto a petto, guancia a guancia vicini come mai, soli come mai, Lei sentì una seconda scatola calarle addosso.. lui era il Ballerino di Tango.. il Ballerino di Tango è il Suo segreto.. colui che la fissava dall’altra parte della pista tutta la notte, tutte le notti, proclamandosi Amico.. mentre ballavano soli in mezzo alla pista, senza nessuno che intorno a loro li conoscesse il Ballerino di Tango Amico si propose come il Ballerino di Tango “Amico”. Dramma.

Finirono la serata in un abbraccio davanti a casa durato tre ore.. solo un Abbraccio il più bello e il più lungo della storia di Lei in cui il suo cuore urlava e la sua testa tornava metodicamente a cacciarsi in quella scatolina da cui aveva avuto tanto ardire di uscire la sera prima..

Ma dov’è l’Uomo dalle Belle Mani? Lui è via.. in viaggio.. e da tre giorni non lo sente.. aveva promesso di chiamare, di scrivere.. ma niente.. Lei sta facendo il possibile per lui.. sta riarrangiando la sua vita per poterla rendere comoda per lui..

Speranza che lui se ne accorga..

Scatole che tornano.. 




permalink | inviato da il 27/5/2007 alle 18:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


21 maggio 2007

chi ha tempo.. può permettersi di perderlo

Di ritorno da una faticosa serata di tango con tutta la compagnia taguera con un piede semirotto e il ginocchio in condizioni ancora peggiori Lei si chiede che senso abbia continuare a rimandare le cose inevitabili.. va bene che è sempre stata una grande rimandatrice.. chi ha tempo non aspetti tempo dicono.. ma chi ha tempo può anche permettersi di rigirarsi ancora un po’ nel letto e rimandare i problemi.. ancora dieci minuti.. e intanto riaddormentarsi.. ieri il suo cuore ha avuto un sobbalzo che quasi le usciva dal petto.. quando il Suo Uomo del Violino con non chalance confessò senza pensare che Lei sentisse al suo migliore amico che chissà.. magari la storia con Lei poteva portare ad un fidanzamento.. chissà.. magari poi.. perché non sposarsi.. nel momento in cui quelle parole varcarono la sua soglia uditiva gia le orecchie di Lei non ascoltavano più niente altro.. Lei è innamorata.. anche se Lui non lo sa.. anche Lui forse è innamorato.. anche se Lei forse lo sa.. (in fondo l’intuito femminile ci servirà pure a qualcosa no??) La prima cosa è dire a Monsieur Io Sono l’Altro Ma Tu Stai Con Me che lui può essere l’altro ma che Lei è solo sua amica.. deve deve deve.. perché questo è l’uomo giusto.. anzi.. è L’Uomo Giusto.. e non deve perdere questa splendida possibilità di essere innamorata e rimbecillita.. perché tutte le donne quando sono innamorate sono rimbecillite.. ed è la cosa più bella che possa capitare..! Ha l’Uomo Giusto proprio li a portata di mano.. e la porta della scatola sta cominciando a vedersi all’orizzonte (è una scatola che a volte sembra molto grande.. ah gli effetti ottici!).. Una volta un amico molto saggio (o forse molto ubriaco.. non ricordo) le disse.. “L’uomo giusto per una ragazza è quello che la ama”.. non quello che ha un carattere compatibile, quello che sembra perfetto.. quello che.. quello che la ama.. insomma Lei.. cerca di darti una mossa.. fai una cosa sensata.. e smetti di rigirarti nel letto! Vi prego vi prego.. convincetela!!!!


myspace layouts, myspace codes, glitter graphics




permalink | inviato da il 21/5/2007 alle 1:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


16 maggio 2007

l'ora d'aria

Dopo essersi sbafata un intero pollo ieri sera in compagnia del suo amato Uomo dalle Belle Mani e dei suoi amici l’Uomo del Violino e l’Uomo del Violino 2 (chiamerò così per non fare confusione.. ma dovete sapere che anche l’Uomo dalle Belle Mani è un Uomo del Violino.. anzi.. per Lei è L’Uomo del Violino..) Lei tornò a casa pensando a quanto veramente avrebbe voluto non sentire l’Altro quel pomeriggio.. dopo due scenate di gelosia (per cosa poi non si è ancora capito.. appena si saprà faremo un comunicato stampa) e tre scene di P.E. (Pentimento Estremo; tipico atteggiamento della persona che si sente in colpa, non sa come rimediare e fa peggio, sempre peggio..) ormai la telefonata era arrivata non alla frutta, ma addirittura dopo il caffè grappino compreso.. grazie al cielo Lei fu salvata dal videocitofono dove due perfette mani da violinista la scrutavano attraverso la telecamera in strada.. la cena fu costellata da tre messaggi codice P.E. che proclamavano a gran voce quanto lui fosse frustratamene dispiaciuto dell’accaduto.. come si fa a non dirgli che lo si perdona.. anche per impedirgli di fare peggio.. e se per un momento Lei era riuscita a fare capolino dalla sua scatolina e aveva avuto il coraggio di dirgli che no dopo tutto non stavano insieme perché dovevano chiarire ancora molte cose (si lo so.. Lei non ha propriamente un coraggio da leoni.. ma era gia qualcosa..) dopo questo si lasciò quasi convincere del fatto che si, infondo poteva anche perdonarglielo..

Ed ecco Lei, rificcata nella sua scatolina.. l’arredamento procede.. oggi arriva il lampadario..




permalink | inviato da il 16/5/2007 alle 11:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


15 maggio 2007

parliamo di Lei..

Lei? Parliamone..

Lei è nella scatola.. vorrebbe non doverne uscire mai..

Lei odia sentirsi in trappola.. e quando ci si sente si ritira dentro la sua scatola..

Ora Lei è nella scatola.. si sente braccata dal mondo..

E quando si sente braccata odia..

Ora Lei odia il mondo.. odia chi non la lascia stare..

Chi non la lascia stare è L’Uomo dalle Sopracciglia Enormi.. perché Lei non lascia stare lui.. a parte le sopracciglia enormi che sicuramente costituiscono un insormontabile problema alla loro relazione se così possiamo chiamarla ci sono anche altri numerosi problemi..

Lei è fragile.. ma Lei è anche impegnata.. con L’Uomo dalle Belle Mani.. a parte le belle mani che sicuramente contribuiscono alla loro relazione ci sono anche tante altre cose che fanno procedere questo rapporto.. non da ultimo il fatto che lui a Lei piace veramente tanto..

Ma Lei si trova impigliata in questo rapporto morboso con Mister Sopracciglia Enormi e non riesce a staccarsene nonostante lui la repella.. e non solo per le sopracciglia.. infatti la loro relazione va avanti per telefono da quasi un anno.. e L’Uomo dalle Sopracciglia Enormi per telefono si trasforma in Mister Voce Suadente e Mooooooooooooooolto Sexy..

Insomma.. Lei le sta provando tutte per lasciarlo.. ma tutte le volte lui torna con frasi infelici e Lei si ritrova nella scatola ascoltando chill out (che Lei detesta)..

Questa è la storia di come Lei uscirà dalla scatola.. per ora sta cominciando ad arredarla.. Lei ha un po’ perso le speranze..



myspace layouts, myspace codes, glitter graphics




permalink | inviato da il 15/5/2007 alle 13:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre       
 
 




blog letto 15016 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA