.
Annunci online

leinellascatola
perchè tutti devono avere un posto dove andare.. anche se io non so dov'è il mio..


Diario


9 ottobre 2007

come un formaggino belpaese..

Lei? Riparliamone.. ora!

Lei è seduta sul suo letto, con le mani piene di formaggino Belpaese, sapete, quello morbido, impiastriccioso e creatore di deliziose dipendenze.. Lei sta cercando di riordinare la sua vita da quando ha smesso di scrivere.. è terribilmente difficile farlo.. è terribilmente difficile farlo ora. Per quello che Lei mangia formaggini Belpaese a iosa.. perché se c’è una cosa che Lei ama fare è crearsi delle dipendenze.. e ci riesce, datemi retta.. perfettamente.. lo fa quando non sa come uscire da un problema.. non che l’aiuti, ma le piace pensare alla sua dipendenza piuttosto che al suo problema.. questo sì, l’aiuta. Partiamo da ora. Lei, 4 mesi dopo.. da quando l’avevamo lasciata. Lei è single, come tutte le single ha un mucchio di tempo per sé stessa in cui guardarsi per ore allo specchio depilandosi le sopracciglia, fare lunghi bagni caldi e schiumosi con un bicchiere di vino e tante candeline attorno alla vasca alla “Meg Ryan in The city of Angels” e tutte le altre mille baggianate dell’immaginario collettivo che ci si immagina che le single senza nulla da fare facciano regolarmente.. naturalmente Lei è una single con un mucchio di cose da fare, dunque non si depila, non si lava e non tenta di dar fuoco alla sua scatola (sarà per questo che è single?).

Lei è ancora nella sua scatola.. forse ancora più di prima.. è carina la sua scatolina, vista scarpiera, spaziosa, il lampadario poi è stato un ottimo acquisto, e nessun posto per uomini..

Ma parliamone.. di questi uomini perché so che è questo che vi interessa.. che fine ha fatto L’Uomo dalle Belle Mani? E il Ballerino di Tango? E quelle Immense Sopracciglia Vaganti.. già.. ci vorrebbero papiri per scrivere di tutto questo. Cominciamo dalle cose facili: L’Uomo dalle Belle Mani, il Violinista, L’Uomo Perfetto non era assolutamente perfetto come Uomo Perfetto dovrebbe essere.. e che avesse delle mani stupende non l’ha salvato dalla tragica sorte.. diciamo incomprensioni e sintetizziamo tutti quei mesi di tira e molla..

Le Sopracciglia sono sempre più Enormi, c’è stata una breve storia, all’insegna del Proviamo e Che Qualcuno ce la Mandi Buona. Ovviamente nessuno ce l’ha mandata buona.. i rapporti adesso sono frequenti, non sempre desiderati, per via di una situazione stantia non risolta che nessuno dei due ha voglia di affrontare (la scusa è che è sempre Meglio l’Uovo Domani che la Gallina Oggi.. ovviamente la nostra storia è l’uovo). A causa di tutti questi rimandi Lei comincia a dubitare seriamente dell’intenzione a parlarne.. ma a Lei è intollerante alle uova.. e le galline le hanno sempre fatto paura..

Il Ballerino.. questa è una cosa che Lei non ha mai capito. Potremmo parlarne tranquillamente come dell’Uomo Incomprensibile e ora vi spiego perché (e se riuscissi a spiegarlo anche a Lei sarebbe un progresso). Avete presente quando noi sceme femminucce da pulzelle sognamo il principe azzurro? Quell’uomo perfetto, senza un difetto, che ci salverà senza dubbio dalle mille terribile vicende che la vita ci riserva, che al momento arriva su suo cavallo inesorabilmente bianco con la sua spada inesorabilmente perfetta ad uccidere quel povero drago che ci tiene prigioniere.. avete presente quell’uomo assolutamente immaginario? Spero per voi di no.. nel senso spero che voi l’abbiate sempre solo sognato e non l’abbiate mai trovato “in natura”. Perché? In primo luogo perché posso assicurarvi che è noiosissimo.. ma questa è solo una mia supposizione. Bene Lei ha trovato qualcuno che ci assomiglia abbastanza. Se si fossero messi insieme sarebbe stato bellissimo per i primi tre mesi poi sarebbero esplosi e si sarebbero tirati i piatti dietro e vi assicuro che è pericoloso tirare piatti in una scatola, le schegge rimbalzano, e possono trafiggere un vicino.. cosa hanno deciso? Di essere anime gemelle a distanza. Distanza geografica, ma soprattutto non vincolante.. spieghiamoci meglio: è probabile che loro siano le anime gemelle con cui i poeti ci fanno una testa tanta, e forse sono anche consapevoli di questo, forse si amano, ma non stanno insieme.. in pratica è come avere tutto, il ragazzo ubriaco e le botti sempre piene.. nel senso che Lei ha tutte le possibilità aperte.. pur avendo un uomo che la ama, anche se lui sta con un’altra, ma pensa sempre a Lei.. insomma.. vi ho detto che era Contraddittorio no?

Bene, questa è riassunta ai minimi storici la storia di una Lei un po’ smarrita che solo ora riesce a tirare approssimativamente le fila di quelli che sono stati gli ultimi mesi della sua scatolosa vita. Potrei ancora raccontarvi molto di lei ma.. credo che l’introduzione del nuovo personaggio L’Intrigante Depresso dai Capelli Cangianti sia da rimandare alla prossima volta.. quando Lei avrà smaltito la sua indigestione di formaggini Belpaese..




permalink | inviato da leinellascatola il 9/10/2007 alle 15:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio        gennaio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE


CERCA